Martedì, 16 Maggio 2017 14:51

Forum One Belt One Road - 14 e 15 Maggio 2017 a Pechino

Presente anche la Repubblica di San Marino con il Dott. Gian Franco Terenzi, Presidente dell’Associazione San Marino Cina, all’importante Forum “One Belt One Road” che si è svolto a Pechino il 14 e 15 Maggio, invitato dal Governo della Repubblica Popolare Cinese.
E’ stata una due giorni interamente dedicata all'omonima iniziativa del Governo cinese per la ricostruzione in chiave moderna delle antiche direttrici terrestri e marittime della Via della Seta, alla presenza di circa 1.500 fra leader politici, rappresentanti istituzionali ed esperti, tra cui 29 capi di Stato o di governo,


Il programma, promosso e avviato dal Presidente Xi nel 2013, mira a collegare l'Asia e l'Europa in una vasta rete di strade, ferrovie, condotti, aeroporti, porti marittimi, griglie elettriche transnazionali e linee di comunicazione a fibre ottiche, attraverso la creazione di una “cintura” economica via terra, che attraversa l'Asia centrale e il Medio Oriente, e una strada marittima, che collega la Cina con i porti dell'Oceano Indiano, dell'Africa orientale e del Mediterraneo. Un primo obiettivo diretto è quello di rafforzare il commercio, superando uno dei maggiori ostacoli alla crescita globale, la mancanza cronica delle infrastrutture. Oltre a ciò, migliorandone i collegamenti attraverso lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto e logistica, il programma punta a favorire la cooperazione, integrazione, prosperità e sicurezza tra i vari paesi dell’Eurasia nel lungo termine.
Un’iniziativa di ampio respiro che affronta i problemi che le economie globali e regionali si trovano a fronteggiare, come creare energie nuove per perseguire lo sviluppo interconnesso e come aiutare il programma a fornire maggiori benefici ai popoli dei paesi coinvolti.


Il discorso inaugurale del Presidente cinese Xi Jinping, ha ottenuto un alta attenzione dalla comunità internazionale, la nuova Via Economica della Seta si prefigura come iniziativa utile a rendere questa nuova era maggiormente improntata alla pace, alla cooperazione ed all’aiuto reciproco, ad uno sviluppo economico e sociale per tutti i paesi.
Il Dott. Terenzi ha sottolineato l’importanza di questo progetto, al momento è virtuale ma coinvolgerà tutti i paesi e pertanto anche San Marino, che parteciperà attivamente alla costruzione della ‘One Belt and One Road’, poiché ogni paese a prescindere dalle dimensioni avrà un ruolo importante nel contesto generale dell’iniziativa.


Il viaggio in Cina del Dott. Terenzi continua in altre città con incontri strategici per la Repubblica di San Marino.

Read 114 times Last modified on Martedì, 16 Maggio 2017 14:57