25° Anniversario dell'Associazione San Marino Cina: un'amica speciale Li Xiaolin

L'Associazione di Amicizia San Marino Cina in occasione dei festeggiamenti per il suo 25° anniversario, ha avuto l'onore di avere in visita ufficiale a San Marino una delegazione condotta dal Presidente dell'Associazione per l'Amicizia fra i Popoli Stranieri della Repubblica Popolare Cinese (CPAFFC), la Signora Li Xiaolin.

Durante il soggiorno a San Marino la Signora Li Xiaolin ha potuto incontrare il Direttivo dell'Ass. San Marino Cina nella sede a Serravalle, quindi un incontro con la Dott.ssa Savina Zafferani, Ambasciatore di San Marino in Cina a Palazzo Begni, l'udienza ufficiale con i Capitani Reggenti, suguita da un'incontro con Segretario di Stato al Turismo, Teodoro Lonfernini. La giornata si è conclusa con un banchetto di celebrazione ufficiale del 25° Anniversario dell'Associazione presso Gran Hotel San Marino.

La Signora Li Xiaolin è anche Presidente Onorario della Fondazione di Amicizia per la Pace e lo Sviluppo, Presidente dell'Associazione Internazionale Cinese di Gemellaggio fra le città e Vice Presidente dell'Associazione di Amicizia fra Cina e Stati Uniti. E' entrata a far parte della CPAFFC nel 1975 dopo aver conseguito la laurea in Lingue e Letterature straniere all' Università di Wu Han. Dall'82 al 83 ha studiato preso l'Università dalla California e ha ottenuto il master in Storia degli studi americani asiatici.


In successione ha rivestito le seguenti posizioni: la carica di Direttore della Divisione Americana della CPAFFC, poi Vice Direttore Generale e quindi Direttore Generale del Dipartimento degli Affari Americani e Oceania. Dal 1990 al 1992 è stata Primo Segretario all'Ambasciata Cinese negli Stati Uniti. Nel 2003 è stata eletta membro del Comitato Nazionale della Conferenza Consultiva Politica Cinese (CPPCC). Nel 2011 è diventata Presidente del CPAFFC. Nel 2013 è stata eletta membro permanente nel Comitato Nazionale del CPPCC.

La storia dell'amicizia fra San Marino e la Cina inizia formalmente con la firma del protocollo che sancisce il riconoscimento reciproco e lo stabilimento delle relazioni ufficiali il 6 maggio 1971.
La Signora Li Xiaolin, è figlia del defunto Presidente Cinese Li XIANNIAN, che ricevette i Capitani Reggenti durante la visita nel febbraio del 1988, la prima visita della Reggenza in Cina e la prima in un paese asiatico. Il Presidente nel messaggio rivolto ai Capitani Reggenti disse: "San Marino ha sempre attuato una politica contro le ingerenze negli affari interni di stati terzi ed è, nonostante le piccole dimensioni, a pieno titolo nella comunità internazionale. Ha lottato per la libertà e per la sua autonomia, con i suoi più di 1600 anni di storia ha molte qualità e pregi da cui la Cina potrebbe trarre insegnamento. Il discorso proseguì con un lungo intervento sull'importanza dell'amicizia tra i popoli in cui era evidente l'intento cinese di tradurre i buoni rapporti di amicizia instaurati dall'apertura della politica estera cinese con altri stati in fruttuose relazioni commerciali, San marino poteva avere i requisiti per diventare un punto di riferimento per il mercato cinese in Europa. Anche il Presidente Li Xiannian disse che fra San Marino e Cina c'era una forte identità di vedute su numerosi problemi internazionali e ambedue i paesi hanno la reciproca volontà di sviluppare ulteriormente la cooperazione amichevole.

Molteplici sono state le occasioni di incontro e visite reciproche, ricordiamo:
- l'incontro ufficiale in occasione del 20° anniversario per i 40° anno di relazioni diplomatiche
- l'incontro per il 60° compleanno della Repubblica popolare cinese.
Inoltre grazie all'Associazione San Marino Cina varie collaborazioni sono state sviluppate in ambito culturale, attraverso la partecipazione a campus estivi in Cina da parte di studenti sammarinesi. Attualmente l'Associazione ha messo in contatto l'Università del Distretto di Haidian e quella di San Marino per collaborare all'apertura di un Istituto Confucio a San Marino dando in tanto modo la possibilità di fare master e stage di alto livello. Inoltre la Biblioteca di Shangai con quella di San Marino per collaborazioni e iniziative culturali.
In occasioni folkloristiche alcune compagnie di ballo cinesi sono state ospiti a San Marino. Mostre di prodotti artigianali cinesi, hanno fatto da cornice a diverse attività con la presenza di molte delegazioni cinesi provenienti da diverse province.

Read 2922 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.